595 views 3 min 0 Comment

“Sotto il castello – i sapori a Montalbano”. Il 30 giugno, il 7 e il 14 luglio degustazioni, musica e divertimento

- 28/06/2024

L’evento, organizzato dal comune di Montalbano Elicona in collaborazione con Eurofiere.

Montalbano Elicona, 28 giugno 2024

Sarà un’estate all’insegna del gusto quella che ci si appresta a vivere a Montalbano Elicona. Nel borgo nebroideo, tra i più belli d’Italia, si è già a lavoro per la manifestazione “Sotto il Castello – i sapori a Montalbano”, in programma per tre domeniche consecutive a partire dal 30 giugno. Ancora una volta l’amministrazione guidata dal sindaco Antonino Todaro scommette sul binomio cibo – spettacolo, per regalare ai propri concittadini e ai numerosi turisti che, soprattutto in estate, affollano le vie del borgo, opportunità di relax e divertimento. 

L’evento, in collaborazione con Eurofiere srl, avrà luogo in piazza Maria Santissima della Divina Provvidenza dalle 10:00 alle 23:00 nelle giornate del 30 giugno, del 7 e del 14 luglio.

Inauguriamo la stagione estiva all’insegna del gusto”. Queste le parole del primo cittadino Todaro. “Montalbano Elicona – prosegue – è ormai da tempo meta turistica e gastronomica consolidata. Da noi, oltre alle bellezze del borgo, ai sapori tipici della tradizione montalbanese e siciliana in generale, i turisti trovano un altro bene particolarmente gradito: un clima fresco, in grado di regalare, specialmente di sera, piacevoli temperature, anche nei periodi più caldi.”

Durante tutto il giorno sarà possibile degustare alcuni fra i piatti tipici della tradizione locale, prodotti tipici locali e il miglior street food siciliano, ascoltando buona musica grazie al Dj set di Frenky. A partire dalle ore 19:00, inoltre, la piazza si animerà con spettacoli musicali. Si comincia il 30 giugno con il Luciano Fraita show, mentre domenica 7 luglio sarà la volta dell’orchestra Mambo in Sballotour 2024. Gran finale, il 14 luglio con uno spettacolo musicale e l’esibizione dell’attore comico Dario Veca.

“Lavoriamo da tempo per costruire un turismo consapevole. Chi viene nel nostro borgo – dichiara Fabio Truglio, vice sindaco e assessore al turismo – si aspetta di immergersi nella suggestiva atmosfera medievale, di scoprire le bellezze naturalistiche del territorio e di assaporare le nostre specialità culinarie. Ancora una volta non resteranno delusi! Ricordiamo inoltre – conclude – che nel corso delle tre domeniche interessate all’iniziativa sarà possibile visitare il castello e organizzarsi per visite guidate nel borgo e ai megaliti dell’Argimusco.