115 views 2 min 0 Comment

Personale universitario EP e D al Policlinico Messina, verso tavolo tecnico per equiparazione a dirigenti medici

- 03/03/2023

Si è tenuta oggi Giovedì 2 Marzo l’audizione davanti alla VI Commissione Salute dell’Assemblea Regionale Siciliana sulla problematica del personale universitario EP e D equiparato alla dirigenza medica e sanitaria, presente l’Assessore alla Salute, il Commissario Straordinario e il Direttore Amministrativo del Policlinico. Come è noto l’AOU ha proceduto ad annullare gli incarichi di responsabili di diverse UU.OO. ricoperti da personale di categoria EP e D equiparati alla dirigenza medica e sanitaria. Tale decisione ha determinato la ferma presa di posizione della FLC CGIL, della Federazione UIL Scuola RUA e della FGU Dipartimento Università, che hanno formalizzato degli accessi agli atti amministrativi a tutela della categoria professionale in esame e dichiarato lo stato di agitazione sindacale, con richiesta di raffreddamento e conciliazione. Occorre ricordare ancora una volta che l’AOU G. Martino di Messina, come ex Azienda Policlinico universitario, si inquadra giuridicamente tra le Aziende previste dall’art. 2 comma 2, lett. a) del D. Lgs 517/1999, vale a dire tra le “a) aziende ospedaliere costituite in seguito alla trasformazione dei policlinici universitari a gestione diretta, denominate aziende ospedaliere universitarie integrate con il Servizio sanitario nazionale”, così come tutti gli ex Policlinici universitari siciliani, come anche ribadito dall’Assessorato alla Salute in sede di autorizzazione alla stabilizzazione in Sicilia del personale biologo, stabilizzazione che altrimenti non si sarebbe potuta realizzarsi a causa della presenza di un esubero significativo al Policlinico di Messina e quindi da revocarsi. La Commissione Parlamentare e l’Assessore alla Salute sono stati concordi nel proporre un tavolo tecnico con il Rettore di Messina e il Commissario straordinario del Policlinico per arrivare ad una interpretazione autentica del Protocollo di intesa che riconosca al personale EP e D equiparato i medesimi diritti e doveri dei dirigenti medici e sanitari. Le scriventi OO.SS. giudicano positivamente la proposta perche’ va nella direzione di una soluzione del problema.