90 views 59 sec 0 Comment

Messina, pallone e piano di riequilibrio: il calcio è salvo, la città non ancora. La Corte dei Conti dispone contraddittorio

- 13/05/2023

Se la Messina del calcio può tirare un sospiro di sollievo, non può ancora farlo la città di Messina. Le notizie che giungono in merito al piano di riequilibrio dalla Corte dei Conti ancora non rassicurano. Infatti con una Deliberazione, la n. 143/2023 la Corte approva la relazione del Magistrato Istruttore relativamente al Piano di Riequilibrio della città di Messina, ma non scioglie assolutamente le riserve. Si legge infatti sulla deliberazione: “Considerato che permangono alcune rilevanti criticità e che il contraddittorio preliminare non può considerarsi pienamente espletato” la Corte dispone “il contraddittorio finale con l’Ente che verrà convocato con separata ordinanza del Presidente di Sezione”. Pertanto Messina non è ancora salva dal rischio dissesto, ma può consolarsi con il calcio.