231 views 2 min 0 Comment

Fondi FSC, in arrivo 52 milioni di euro per le infrastrutture dei Nebrodi, Sindaco Grasso (Capri Leone): “Sono anni che porto avanti l’impegno e oggi raccogliamo i frutti. Ringrazio il Presidente Schifani a nome del territorio”

- 24/05/2024

Capri Leone, 24/05/2024: “Con grande soddisfazione è stato fatto un significativo passo avanti per lo sviluppo del territorio dei Nebrodi, grazie al finanziamento di due principali arterie stradali che connetteranno le aree interne dei Nebrodi con la costa. Si tratta del completamento dei lavori della strada Mirto – Fornace – Camma – Scorrimento veloce, per un importo pari a 12,9 milioni di euro e quelli per la strada di collegamento dell’abitato di Alcara Li Fusi con la S.S. 113, per un importo pari a 39 milioni di euro. Sono anni che mi impegno alla realizzazione di questi progetti. Ringrazio il Presidente Renato Schifani e il Governo regionale, anche a nome del Primo cittadino di Alcara Li Fusi, per avere inserito i progetti nell’Accordo di coesione, come previsto dalla delibera di giunta n. 192 del 22 maggio scorso”. Lo afferma il Sindaco di Capri Leone, l’on. Bernardette Grasso.

“La realizzazione delle arterie stradali – finanziate con il Fondo di Sviluppo e Coesione (FSC) 2021-2027 – avrà impatti significativi nei diversi Comuni limitrofi, migliorando la mobilità dei cittadini, stimolando la crescita economica e innalzando la qualità della vita. Nei prossimi mesi inoltre si avvieranno le procedure di gara per l’aggiudicazione dei lavori e la loro immediata esecuzione – conclude il Sindaco Grasso. Ricordo che la firma dell’intesa Stato-Regione è prevista per lunedì pomeriggio, al Teatro Massimo di Palermo, alla presenza della premier Giorgia Meloni e del ministro per gli Affari europei, le politiche di coesione e il PNRR, Raffaele Fitto. Per la Regione firmerà il governatore Renato Schifani, che in questi mesi ha condotto la trattativa con Roma sugli interventi da finanziare. Continuiamo così, verso una mobilità ancora più sostenibile per il territorio”.