205 views 2 min 0 Comment

“La nuova mobilità a Messina: Quale futuro?”. Oggi il Convegno/dibattito a Palazzo Zanca

- 15/04/2024

Si terrà oggi alle 15.30 nel Salone delle Bandiere di Palazzo Zanca il convegno/dibattito organizzato dal Comitato “3S”, presidente Gaetano Sciacca, sul tema della nuova viabilità a Messina. Saranno presenti dott. Giovanni Caruso quale Consigliere Comunale e delegato dalla Presidenza del Consiglio; Pietro Patti, Segretario Generarle della CGIL di Messina; Antonino Alibrandi, Segretari Generale della CISL di Messina e Ivan Tripodi, Segretario Generale della UIL. Presente anche una nutrita delegazione politica regionale e nazionale.

Interverranno il Professor Michele Limosani, Direttore del Dipartimento di Economia dell’Università degli Studi di Messina, tratterà il tema: “Il commercio a Messina, tra mito e realtà.”, il professor Gaetano Bosurgi, Ordinario di Infrastrutture viarie presso il Dipartimento di Ingegneria, presenta  “Smart Mobility. Il processo di digitalizzazione delle infrastrutture di trasporto.”, Massimo Di Gangi, Professore Ordinario di Trasporti del Dipartimento di Ingegneria parlerà poi di “Mobilità urbana sostenibile.”

Per ARPA Sicilia (Agenzia Regionale per la Protezione dell’Ambiente) il dottor Giuseppe Pistone e la dottoressa Maria Rita Gulletta esporranno i dati del rapporto sulla qualità dell’aria e del rumore in città dal 2012 al 2023, rispettivamente con gli interventi  “La mappatura acustica nella città di Messina” e “Qualità dell’aria nella città di Messina dal 2012 al 2023.”

A seguire l’intervento del presidente dell’Ordine Architetti di Messina Pino Falzea, “Mobilità e riqualificazione urbana” e quello del presidente dell’Ordine Ingegneri Santino Trovato, “Implicazioni sul PUMS nella città di Messina.” L’ingegner Carmelo Di Bartola, progettista Osservatorio Provinciale dei Trasporti, presenterà poi “La mobilità a Messina.”

Infine il presidente dell’Ordine dei Farmacisti di Messina Sergio Papisca tratterà il tema“Importanza e ruolo della farmacia quale primario presidio sanitario sul territorio.”

Concluderanno il dibattito gli interventi della deputazione regionale e nazionale.