28 views 2 min 0 Comment

MAURIZIO CROCE: «STIAMO ATTRAVERSANDO LA CITTÀ DA NORD A SUD PER ILLUSTRARE UNA VISIONE AMMINISTRATIVA CHE PROIETTERÀ LE PERIFERIE AL CENTRO DELLA NOSTRA AZIONE».

- 27/05/2022

Oggi, il candidato sindaco del centrodestra, Maurizio Croce, è stato protagonista di una lunga giornata di incontri nella parte sud della città di Messina.

La mattinata si è aperta con un tour nei mercati Zaera e Vascone, dove non sono mancati momenti di confronto con i tanti cittadini che popolano i due mercati cittadini.

Successivamente, il candidato del centrodestra, si è spostato tra le vie di Provinciale, visitando tantissime delle storiche attività commerciali presenti nella zona e riscontrando, come in altre circostanze, le tantissime difficoltà che devono essere affrontate quotidianamente dagli esercenti.

Il pomeriggio, poi, è stato animato dall’incontro con il candidato presidente della II Circoscrizione, Davide Siracusano, e alcuni tra i candidati al Consiglio comunale e al consiglio della II Municipalità. Successivamente, Maurizio Croce, ha attraversato i villaggi di Contesse e Santa Lucia. Quest’ultimo appuntamento è stata l’occasione per un incontro – in Piazza Parrocchia Santa Lucia Vergine e Martire – con tantissimi residenti della zona. «Il grido di dolore che percepisco nel girare le periferie è evidente. Troppe zone della città di Messina – dichiara Maurizio Croce – sono state dimenticate dall’amministrazione centrale, in linea con una politica di accantonamento delle circoscrizioni perseguita per tre anni e mezzo. Ritengo che proprio i presidenti ed i consiglieri di quartiere – aggiunge Croce – siano fondamentali per la cura, il decoro e il rilancio di zone fino a oggi rimaste inascoltate. Questo snodo, come esplicitato senza mezzi termini nella struttura politico-amministrativa che stiamo illustrando, da nord a sud della città, alle persone con cui interagiamo dalla mattina alla sera, rappresenterà un processo centrale del nostro progetto per la Messina che verrà».