62 views 40 sec 0 Comment

L’Autorità Anticorruzione condanna il Comune di Messina a pagare oltre UN MILIONE di euro all’ingegnere Rodriguez

- 23/02/2022

L’ingegnere Beppe Rodriguez va pagato. E’ quanto stabilisce la Camera Arbitrale dell’ANAC di Roma nei confronti della querelle nata tra il Comune di Messina ed il professionista per una consulenza professionale svolta tra la fine del 2006 ed i primi mesi del 2007. Ed è una parcella non da poco quella che il Collegio della camera Arbitrale di Roma ha disposto che venga liquidata nei confronti di Rodriguez. Si tratta infatti di 1.056.070,29 di euro a titolo di compensi relativi alla progettazione del primo e secondo lotto dello svincolo di Giostra ai fini della realizzazione di una variante migliorativa che permettesse la sostituzione degli impalcati in acciaio al posto di quelli in cemento armato. Una cifra altissima ma dovuta che pesa adesso sulle casse del Comune come un macigno stante anche un piano di riequilibrio in fase di rielaborazione e ancora non definito.

Ma così è: il legale dell’ingegnere Rodriguez, l’avvocato Maurizio Parisi, ha avuto ragione sulla difesa del Comune di Messina, retta dall’avvocato Marcello Parrinello, che non ha convinto il consiglio arbitrale che ha invece riconosciuto il credito da parte del professionista. “Tentativo di trincerarsi dietro vane eccezioni di diritto al fine di sottrarsi al pagamento dovuto” hanno commentato i giudici della Camera Arbitrale.