88 views 2 min 0 Comment

Costa: ‘Via le mascherine all’aperto in tutta Italia dall’11”

- 07/02/2022

In arrivo un provvedimento del Ministero della Salute per togliere le mascherine all’aperto su tutto il territorio nazionale senza distinzione di colore per le regioni a partire dall’11 di febbraio“, lo ha detto all’ANSA il sottosegretario alla Salute Andrea Costa.

“Questo è un segno di speranza per tutti gli italiani”, ha aggiunto, “subito dopo sarà l’occasione per decidere se toglierle anche in zona gialla e arancione con un provvedimento del Ministero della Salute condiviso con il Cts. Ma direi che già oggi non vedo grandi differenze tra zone gialle e arancioni perché i contagi sono in calo e la campagna vaccinale va molto bene. Bisogna dare un segnale positivo ai cittadini”.

“Sono d’accordo” con la fine dello stato di emergenza al 31 marzo. “L’obiettivo del governo è questo. Confido che non venga prorogato e credo che sicuramente ci saranno le condizioni”. Così il sottosegretario alla Salute, Andrea Costa, a Tagadà su La7. “Mancano ancora 12-13 milioni di dosi booster. Se procediamo con questo ritmo in 30-40 giorni è facile pensare che per metà marzo avremmo completato la dose booster a 49 milioni di concittadini. Da lì sicuramente inizierà una nuova fase e così come abbiamo introdotto gradualmente le restrizioni con la gradualità inizieremo l’ allentamento delle misure, anche per gli stadi”.

Speranza: ‘Segnali incoraggianti, -30% casi in una settimana’ – “Siamo in una fase ancora di lotta contro il Covid anche se ci sono segnali incoraggianti, con una decrescita del 30% dei casi in una settimana. Questo è stato possibile grazie ad una campagna vaccinale straordinaria. In questi giorni stiamo riuscendo a piegare la curva dei contagi senza aver dovuto ricorrere a misure restrittive particolarmente invasive per la vita delle persone”. Lo ha detto il ministro della Salute Roberto Speranza ad Agora’ Pd Basilicata sul tema del Pnrr.