CTS chiede immediato passaggio della Sicilia dal giallo fino al rosso. Rischio lockdown per non vaccinati

Il parere del Comitato tecnico scientifico non lascia dubbi. Arrivato ieri sulle scrivanie dei responsabili della Sanità Siciliana ipotizza il passaggio di colore dell’isola, dal giallo all’arancione fino al rosso. Con il rischio di lockdown per i non vaccinati. In particolare si legge testualmente «zona arancione o rossa in tutta la Sicilia per 15-21 giorni, didattica a distanza per le scuole di ogni ordine e grado per almeno 15 giorni, tamponi molecolari per accedere alle aree di emergenza degli ospedali».

L’evoluzione della pandemia in Sicilia non lascia adito a dubbi e la cabina di regia della Regione dovrà uniformarsi. Nel parere del Comitato si legge ancora: “Se non avessimo i non vaccinati, ci sarebbe l’80 per cento in meno di ricoverati in Terapia intensiva e il 70 per cento in meno in area medica». E se addirittura «fossimo tutti i vaccinati, non ci sarebbe pressione in corsia e non sarebbe necessario riconvertire posti letto sottraendoli all’assistenza dei malati non-Covid”. 

Un chiaro segnale che va verso un lockdown per chi non è vaccinato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scroll to top
Close