208 views 5 sec 0 Comment

Omicidio nell’agrigentino, un arresto e perquisizioni

- 20/04/2024

Svolta dopo 18 mesi dall’uccisione di Angelo Castronovo

Svolta dopo 18 mesi dall’omicidio di Angelo Castronovo, un bracciante agricolo di 65 anni ucciso il 31 ottobre del 2022 nelle campagne dell’agrigentino.

Un’ordinanza di custodia cautelare in carcere e decine di perquisizioni personali e domiciliari sono state eseguite all’alba, fra Palma di Montechiaro e Licata, dai carabinieri del comando provinciale di Agrigento.

Giuseppe Rallo, residente a Licata ma originario di Palma di Montechiaro è stato arrestato, mentre altri – indagati a vario titolo – sono stati sottoposti a perquisizioni per cercare ulteriori fonti di prova per individuare eventuali complici. Giuseppe Rallo è il cugino del 39enne Enrico Rallo, ucciso a sua volta il 9 novembre del 2015 nei pressi di un bar. Fu la prima vittima della faida di Palma di Montechiaro, scoppiata per il furto di alcuni mezzi agricoli
 ansa