153 views 2 min 0 Comment

Colpo di pietra, calci e pugni a 82enne per rapina, fermato

- 26/02/2024

Un 39enne è stato fermato da Carabinieri del nucleo Operativo della compagnia di Piazza Dante di Catania per tentata rapina aggravata ai danni di un pensionato di 82 anni.

L’uomo, uno straniero senza fissa dimora, è accusato di avere aggredito l’anziano colpendolo alla nuca con una pietra di grosse dimensioni.

Quando la vittima è caduta per terra l’ha colpita con calci e pugni al volto. Poi ha rovistato nelle tasche dei suoi pantaloni e del suo giubbotto alla ricerca di denaro, e quando ha capito che l’uomo non aveva soldi con sé lo ha lasciato per terra ed è andato via. A soccorrere l’82enne è stato un passante che ha chiamato il 112.
La vittima è stata portata in ospedale con un’ambulanza, dopo avere spiegato che era per strada alle 5.30 del mattino perché aveva accompagnato la moglie alla fermata del bus che l’avrebbe portata all’aeroporto. Dalla visione di registrazioni video di telecamere di sicurezza della zona i Carabinieri hanno ricostruito la dinamica della tentata rapina e identificato il presunto autore che a meno di 24 ore dall’aggressione è stato fermato con indosso ancora il giubbotto, la felpa e lo zaino in spalla che portava in quel momento. L’uomo aveva con sé anche una busta di plastica, al cui interno c’erano dei pantaloni sporchi di sangue che sono stati sequestrati per essere sottoposti ad accertamenti di laboratorio per verificare se sia quello dell’82enne. Il 39enne è stato sottoposto a fermo di indiziato di delitto e il gip ha convalidato il provvedimento e disposto la sua custodia cautelare in carcere