3

Ottobre

Spadafora, lo sport “abbandonato”. Pistone, chiederò la riqualificazione e riapertura della struttura di via San Martino

Share

0

Comment
178 views
17 sec

La struttura sportiva di via San Martino a Spadafora è abbandonata dall’amministrazione comunale di Tania Venuto e versa nel più profondo degrado“. Lo ha ribadito il consigliere comunale e capogruppo di “Rinasce Spadafora” Lillo Pistone.

Al netto dei proclami della sindaca che ripropone lo stesso slogan del 2020 annunciando fondi e un progetto di cui a tutt’oggi non c’è l’ombra, in attesa di quest’annuncio che a tutt’oggi rimane tale, ho intenzione di riaprire questa struttura sportiva e bene dell’Ente comunale che, ricordo, si compone di un campo di calcetto, campi da tennis, campo di bocce e di una sezione coperta per il tennis tavolo” ha continuato Pistone. “Ritengo sia mio preciso dovere, in qualità di consigliere comunale tutelare questo bene comunale e, soprattutto, rimetterlo a disposizione della cittadinanza e dei nostri giovani. Che rimanga in questo stato di imperdonabile degrado credo che sia quanto di peggio possa fare un’amministrazione comunale. E’ l’ora di dire basta” ha concluso.