183 views 41 sec 0 Comment

Antonio De Luca (M5S Ars): “Liste d’attesa, le irregolarità potrebbero essere la punta dell’iceberg. Plauso ai Nas per i controlli, ma la guardia non va abbassata”

- 08/09/2023


Un grandissimo plauso ai Nas per i controlli effettuati in Italia, Sicilia compresa, che hanno consentito di scoprire diverse irregolarità nella gestione delle liste d’attesa per le visite mediche e gli esami diagnostici. Controlli frequenti, sicuramente, potrebbero contribuire a scoraggiare comportamenti fraudolenti e favoritismi a scapito dei cittadini che, spesso, per accelerare i tempi, sono costretti a ricorrere a prestazioni a pagamento. Occhio, però, che i casi scoperti potrebbero essere solo la punta dell’iceberg, per questo esortiamo gli inquirenti e anche i cittadini a non abbassare la guardia”.
Lo afferma il capogruppo del M5S all’Ars Antonio De Luca, componente della commissione Salute di palazzo dei Normanni e coordinatore della sottocommissione parlamentare sui pronto soccorso siciliani.
“I comportamenti irregolari – continua De Luca – sono comunque favoriti da un sistema che evidentemente non funziona o funziona pochissimo. Il governo Schifani non fa altro che annunciare provvedimenti volti alla risoluzione del problema. Noi aspettiamo i risultati che, onestamente, al di là delle belle parole, ad oggi, non mi pare ci siano, come testimoniano pure le numerosissime lamentele e le segnalazioni che arrivano al nostro sito sossanitasiciliana.it che abbiamo messo in piedi proprio per consentire ai cittadini di segnalare i principali disservizi sanitari in Sicilia”