153 views 2 min 0 Comment

Abbattimento barriere architettoniche – Il consigliere Rinaldo “Scivoli per disabili necessari nell’attraversamento pedonale di via Garibaldi fronte sede INPS”.

- 25/10/2023

Raffaele Rinaldo, in qualità di consigliere comunale, invia una nota indirizzata al vice Sindaco ed assessore alla Mobilità Urbana Salvatore Mondello al fine di sensibilizzare l’amministrazione comunale e il dipartimento opere pubbliche, “su una situazione ritenuta illogica ed inspiegabile“.

“Mentre già in diversi punti della via Garibaldi – continua nella usa nota il consigliere Rinaldo – negli spazi di attraversamento definiti dalle strisce pedonali, negli anni passati sono stati fatti dei lavori di abbattimento delle barriere architettoniche redendo sia i marciapiedi che lo spartitraffico idonei con degli scivoli al passaggio di eventuali sedie a rotelle, proprio di fronte alla porta principale della sede dell’INPS, dove giornalmente si presentano diversi cittadini non autosufficienti per il riconoscimento dell’invalidità, non vi è alcuna possibilità né di attraversamento dello spartitraffico né di passaggio sui due marciapiedi della strada (lato monte e lato mare). Dalle foto allegate è possibile vedere anche come il bisogno giornaliero di una diminuzione dell’altezza della banchina, al momento sia stata approntata con una tavola di legno sistemata in modo piuttosto precaria. Certo che nel programma quinquennale di questa amministrazione rientra l’abbattimento di tutte le barriere architettoniche, come tra l’altro già sta avvenendo in più punti della città, rassicurato anche dal colloquio intercorso in questi giorni con l’Assessore Mondello sulla fattibilità dell’opera, già per altro passata attraverso uno studio di progettazione”,

Il Consigliere Rinaldo, in conclusione della sua nota, chiede, pertanto, “una maggiore attenzione e un’accelerazione dei lavori su questo tratto di strada da me segnalato, proprio per il numero elevato di utenti con questo tipo di esigenza che ogni giorno si recano per visite mediche presso la sede INPS”.