73 views 3 min 0 Comment

“I. C. Elio Vittorini: ospiti studenti portoghesi con i progetti Erasmus e E-Twinning”

- 28/04/2023

L’ I. C. Elio Vittorini di Messina ha ospitato, per un’intera settimana, un gruppo di alunni portoghesi, in visita con i loro insegnanti, per scambi culturali sia in presenza, grazie al progetto Erasmus, che tramite l’area virtuale, ”TwinSpace” dedicata ad e- Twinning.

L’ Erasmus ha salutato l’ e-Twinning in occasione della Giornata Mondiale della Terra, poiché la finalità delle due progettualità è stata quella di far riflettere i discenti su i comportamenti ecosostenibili, compatibili con il concetto di progresso. Occorrono azioni volte ad una riqualifica della nostra “Mother Earth”.

Le attività pratiche intraprese, come il “Beach letter”, azione prevista da “Citizen Science”, la visita all’impianto di biodigestore ad Assoro e l’escursione nella valle del Bove (Etna), sono stati momenti di proficua riflessione, per un’opera di responsabilità e di presa di coscienza verso un Pianeta, la Terra, che si sta spegnendo giorno dopo giorno.

I nostri “e- twinner”, che a partire dal mese di settembre, attraverso gemellaggi elettronici, stanno condividendo ed approfondendo, nel progetto “Mother Earth”, comportamenti sbagliati o azioni che, facendo perno sul solo paradigma economico, possano causare danni irreversibili, sono stati catapultati, insieme ai loro coetanei portoghesi, in una esperienza immersiva a vantaggio dell’ambiente.

Una ventata di profumo europeo ha invaso i locali dell’Istituto “Vittorini”: vedere come i due gruppi, “e- Twinner ” e i nostri amici portoghesi, hanno abbiano collaborato, attraverso diverse metodologie che vanno dal “peer to peer” al tutoraggio, al lavoro in gruppi, costituiti da allievi italiani e portoghesi.

La docente portoghese Claudia Gomez ha salutato gli alunni peloritani, precedentemente impegnati nella prima mobilità Erasmus, con questo bellissimo augurio: “Vorrei che tornaste a casa, nelle vostre scuole ponendo in mente tre parole: democrazia, tolleranza e pace”.

I docenti della Vittorini, dal canto loro, hanno invitato i giovani a riflettere sulle parole del biologo Thomas Lewis espresse in “The Lives of a Cell”: “Non pensare che Madre Terra sia fuori di te. Guardando in profondità, puoi trovare la Madre Terra dentro di te, proprio come anche la tua madre biologica che ti ha partorito è dentro di te. Lei è in ciascuna delle vostre cellule”.

Per questa importante esperienza europea, ha collaborato tutto il corpo docente dell’Istituto. In particolare, Giuseppe Gravina e Claudia Fichera, per l’organizzazione dei docenti impegnati in azioni interne ed esterne all’istituto, ed ancora Marianna Saladino, le referenti dei progetti Erasmus, ed e-Twinnin. Con in testa il Dirigente Scolastico Giovanni Maisano che ha sostenuto e supportato tutte le azioni del progetto ed ha accolto gli ospiti.