171 views 30 sec 0 Comment

Omicidio Lorena Quaranta: l’avvocato Silvestro “Giurato oltre i 65 anni”. Sentenza a rischio annullamento

- 10/01/2023

Un altro caso di giurato che avrebbe superato i 65 anni di età e che rischia di aprire le porte all’annullamento della sentenza. Il caso è quello riportato oggi sul sito della Gazzetta del Sud on line e che riguarda uno dei fatti di cronaca nera tra i più terribili avvenuti a Messina e provincia, quello dell’omicidio della povera Lorena Quaranta. A sollevare la questione del giurato non ammissibile è l’avvocato Salvatore Silvestro, uno dei difensori di Antonio De Pace, l’infermiere di 30 anni che è già stato condannato in primo grado all’ergastolo per aver barbaramente ucciso la propria fidanzata, Lorena Quaranta. Ne è convinto il legale che ha presentato appello alla sentenza di primo grado sottolineando proprio il dubbio sulla questione dell’età del giurato in questione che avrebbe superato la soglia dei 65 anni durante lo svolgimento del processo.

Un altro caso simile di sentenza annullata il 20 dicembre scorso, è stato il caso di Luigi De Domenico, 58 anni, l’untore come è stato definito, malato di AIDS, che, secondo la sentenza, contagiò consapevolmente la propria compagna procurandole la morte.

Il momento del ritrovamento del corpo della povera Lorena Quaranta