FEATURED
voce di Sicilia
- 21/09/2021
82 views 44 sec

Agrigento, strada statale 640, chilometro 10, era il 21 settembre del 1990. E’ in questo punto che Rosario Angelo Livatino, il giudice “ragazzino”, fu braccato ed ucciso dalla mafia, dalla “stidda”. Magistrato integro divenuto giudice giovanissimo combatté quella mafia che avvelena i territori di Agrigento, Canicattì, in special modo, città di nascita di Livatino. “Le […]