Bimbo di 4 mesi morto in ospedale dopo caduta, tre indagati

ANIMALI IN EMERGENZA, LEIDAA: DA OGGI AL 18 GIUGNO INVIA UN SMS SOLIDALE O CHIAMA DA RETE FISSA AL 45589 PER SALVARE GLI ULTIMI TRA GLI ULTIMI

BARCELLONA POZZO DI GOTTO, 18 APR – La procura di Barcellona Pozzo di Gotto ha disposto per giovedì l’autopsia sul corpo di Jad, il bambino di 4 mesi deceduto per un’emorragia celebrale al Policlinico di Messina dove è stato operato dopo essere caduto nella sua abitazione a Barcellona Pozzo di Gotto.


Due medici e un infermiere dell’ospedale Fogliani di Milazzo sono stati iscritti nel registro degli indagati nel fascicolo aperto per omicidio colposo come atto dovuto per compiere l’esame medico legale come incidente probatorio.


Il bimbo era stato portato in un primo tempo all’ospedale di Milazzo ma subito era stato dimesso. Tornato a casa le sue condizioni si erano aggravate e i familiari lo avevano riportato in ospedale e da qui è stato trasportato al Policlinico di Messina dove, dopo una risonanza, si era riscontrata un’emorragia celebrale per la quale poi Jad è stato operato. I legali della famiglia, Giorgio Leotti e Giulio Lima, hanno presentato un esposto per capire se ci siano state negligenze nella gestione dei soccorsi e dell’assistenza. I due legali hanno già nominato il dottor Antonio Messina, medico legale di parte. (ANSA).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scroll to top
Close