L’ORSA Sottoscrive l’accordo di secondo livello in BLU Jet


Dopo la condivisione di CGIL e UIL anche l’ORSA ha sottoscritto l’accordo di secondo livello in Blu Jet, la compagnia marittima del Gruppo Ferrovie dello Stato che effettua il servizio di collegamento veloce frala Sicilia e la Calabria. Con la nuova dirigenza si è aperto un importante canale di dialogo che ha permesso la sottoscrizione dell’accordo. Arrivano i primi risultati economici per i lavoratori dopo anni di lotte – affermano il Segretario Generale dell’ORSA Mariano Massaro e il Rappresentante Aziendale Giovanni Nostro. L’accordo rappresenta solo il primo passo di un percorso che d’intesa con l’azienda prevede altri sostanziali miglioramenti ed in tal senso le parti si incontreranno già il prossimo 2 febbraio. E’ il primo step volto a superare il divario salariale con altre compagnie similari che operano nello Stretto di Messina, l’accordo è un buon risultato attenuto a livello territoriale- continuano i sindacalisti- per quanto riguarda i livelli nazionali resta aperta la vertenza per il riconoscimento del CCNL Attività Ferroviarie ai lavoratori di Blu Jet che, di fatto, garantiscono la continuità territoriale ferroviaria fra la Sicilia e il continente attraverso le coincidenze con i convogli ferroviari in arrivo e partenza dalla sponda calabrese. Blu Jet è una realtà armatoriale fondamentale per la mobilità marittima che può e deve rendere concreto l’agile collegamento via mare nell’area metropolitana dello Stretto- concludono Massaro e Nostro – in tal senso auspichiamo, e continueremo a rivendicare, sostanziali investimenti del Ministero dei Trasporti per l’indispensabile aumento delle corse veloci, anche notturne.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scroll to top
Close