La “giustificazione” dell’occupazione di un parcheggio disabili. Incredibile inciviltà e mancanza di rispetto

“Non avendo trovato parcheggio ho dovuto sostare qui, avendo regolare pass residenziale”. E’ il biglietto, peraltro stampato, apposto sul parabrezza da un automobilista che ha pensato bene di occupare arbitrariamente e consapevolmente uno stallo disabili. Ma il pizzino ha ancor di più esacerbato la Polizia Municipale che ha regolarmente rimosso la vettura. Questo pezzo di carta rappresenta il senso del “rispetto” per le disabilità ma anche che a Messina le regole vengono riscritte e cambiate in funzione della propria necessità, credendo che questo basti a giustificare la propria inciviltà. Incredibile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scroll to top
Close