SICILIA VERA E SUD CHIAMA NORD, LO GIUDICE: “AL PRESIDENTE GALVAGNO I NOSTRI AUGURI. GRAZIE A NOI NESSUNA IMBOSCATA.”

ASCOLTA L'ARTICOLO

“Prendiamo atto, afferma il coordinatore dei gruppi parlamentari Sicilia Vera e Sud chiama Nord,
Danilo Lo Giudice, che alla seconda votazione per l’elezione del presidente dell’Assemblea
regionale siciliana la maggioranza si è ricompattata. Noi coerentemente e correttamente siamo stati
gli unici a dichiarare anzitempo come avremmo votato sia in occasione della prima che della
seconda votazione. Alla prima votazione ci siamo astenuti facendolo formalmente rilevare e alla
seconda abbiamo votato scheda bianca. Ci è stato chiesto insistentemente da più fronti di non votare
scheda bianca alla seconda chiamata evidentemente per rinviare ad ulteriore votazione l’eventuale
elezione del candidato della maggioranza. Il nostro netto rifiuto comunicato anche da Cateno De
Luca a Gianfranco Miccichè in una breve riunione intercorsa presso la torre Pisana tra la prima e la
seconda votazione ha evidentemente costretto la maggioranza a ricompattarsi. Sono sicuro che il
mio fraterno amico Gaetano Galvagno di questo ovviamente ci ringrazierà. Abbiamo probabilmente
evitato che si creassero le condizioni per le classiche imboscate d’aula finalizzate a far alzare il
prezzo in trattative alle quali noi abbiamo dichiarato anzitempo di non essere interessati. Così come
ha ribadito stamattina De Luca agli organi di stampa se Gianfranco Miccichè avesse dimostrato
coraggio con un atto formale lo avremmo sostenuto. Al presidente Galvagno formuliamo i nostri
migliori auguri di un proficuo lavoro.”

Comune di Messina – Rette, tributi e imposte, moratoria per famiglie e riduzioni per le imprese

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scroll to top
Close