Palazzo dei Leoni: ratificato dalla Conferenza Metropolitana il decreto sindacale di approvazione della variazione al bilancio di previsione 2022/2024

ASCOLTA L'ARTICOLO

L’organo collegiale ha approvato con 43 voti favorevoli su 45 votanti, 2 voti contrari con una rappresentanza del 64,82 %

Si è riunita stamane, a Palazzo dei Leoni, la Conferenza Metropolitana della Città Metropolitana di Messina per discutere e deliberare sulla ratifica della variazione di bilancio di previsione 2022/2024 operata con Decreto Sindacale n. 258 del 27 ottobre 2022.

Il Sindaco Metropolitano di Messina, dott. Federico Basile, ha partecipato da remoto mentre in aula erano presenti la Segretaria Generale avv. Rossana Carrubba, la Dirigente ad interim della II Direzione “Affari Finanziari e Tributari”, dott.ssa Maria Grazia Nulli, il Presidente dei Revisori dei Conti, dott. Giuseppe Galati.

Raggiunto il quorum previsto per la validità della seduta, la riunione è stata aperta dalla mozione d’ordine richiedente la non trattazione del punto all’ordine del giorno, presentata dal Sindaco di Castell’Umberto, dott. Vincenzo Biagio Lionetto Civa, che, dopo votazione, è stata bocciata dalla maggioranza dei Sindaci.

La dott.ssa Nulli ha relazionato sui contenuti del primo punto all’ordine del giorno spiegando le parti salienti delle variazioni in discussione.

Le prime variazioni analizzate riguardano risorse in entrata trasferite dallo Stato e relative alle misure urgenti per il contenimento dei costi dell’energia elettrica e del gas naturale, per un totale di 422.786,00 euro che hanno integrato il capitolo “Utenze” a sostegno delle spese per le forniture a scuole e sedi dell’Ente.

Un’altra variazione riguarda la riduzione dei trasferimenti dei contributi regionali, nella misura dell’1,41%, per cui si è stornata la risorsa in entrata di 193.832,88 euro e, contestualmente, si è provveduto a stornare tale importo da vari capitoli che presentavano disponibilità.

Per quanto riguarda il programma di finanziamento assegnato dal Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibile. si è proceduto a disporre l’adozione del Piano degli Interventi su Assi di comunicazione Area Nebrodi, istituendo una risorsa d’entrata nel rispettivo capitolo di spesa per euro 6.114.000,00.

Con due decreti, la Regione Siciliana “Assessorato delle Infrastrutture e della Mobilità” ha finanziato due progetti: il primo riguarda l’intervento denominato “Progetto per la realizzazione di un muro in cemento armato su fondazioni indirette alla progressiva Km 7+450 circa della strada provinciale 2 di Roccella Valdemone” per un importo complessivo pari ad euro 765.612,46; il secondo riguarda la “Ricostruzione del corpo stradale strada provinciale 57 Barrera” per un importo complessivo pari ad euro 792.536,22.

Con decreto dell’Assessorato Regionale della Famiglia, delle Politiche Sociali e del Lavoro della Regione Siciliana è stato erogato un finanziamento di euro 515.099.03 per Servizi integrativi, migliorativi ed aggiuntivi in favore degli studenti con disabilità nelle scuole secondarie di secondo grado.

Infine, tra le varie richieste dei Dirigenti dell’Ente, sono state evidenziate due voci che rientrano nell’ambito della variazione del bilancio di previsione: la prima è relativa all’adesione alla manifestazione d’interesse per l’acquisto di un immobile, per cui è stato impinguato il relativo capitolo di 250.000 euro attraverso lo storno da vari capitoli del personale che presentavano la disponibilità; la seconda riguarda l’istituzione di un capitolo relativo alle ritenute fiscali su indennità di esproprio, una partita di giro di 200.000 euro.

Al termine di un ampio dibattito che ha visto protagonisti vari Sindaci del territorio, la Conferenza ha approvato il punto in discussione con 43 voti favorevoli su 45 votanti, 2 voti contrari con una rappresentanza del 64,82 % della popolazione metropolitana.

Sul secondo punto suppletivo in discussione, riguardante un’ulteriore proposta di variazione del bilancio preventivo 2022/2024, non è stato possibile deliberare per la mancanza del numero legale.

Comune di Messina – Rette, tributi e imposte, moratoria per famiglie e riduzioni per le imprese

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scroll to top
Close