La vicenda di Saverio – Il Tribunale dei Minori decide per i Servizi Sociali: “rimanga a Cristo Re o alla Coperta di Linus”

ASCOLTA L'ARTICOLO

Avevamo da poco scritto e mostrato l’intervista a Saverio, il giovane milazzese, da tempo in bilico tra la comunità di Cristo Re e la negazione di un futuro migliore con il suo rientro in una famiglia alla quale i servizi sociali lo avevano tolto. L’apprensione di Saverio si è sciolta poche ore fa visto che il Tribunale dei Minori ha deciso che Saverio rimanga alla comunità di Cristo Re dove è stato avviato il suo percorso migliore e ciò nonostante il cambio di destinazione a comunità di accoglienza dei minori migranti non accompagnati della struttura. Una decisione che mette un punto a tutto il “burocratese” in cui il futuro di Saverio era rimasto invischiato, Così con decisione emessa poche ore fa il Tribunale dei Minori di Messina a firma della Presidente Maria Francesca Pricoco, tenuta conto della storia particolare di Saverio, non solo si dispone che Saverio rimanga a Cristo Re, ma anche che nel caso ciò fosse irrealizzabile con comprovati motivi, il giovane dovrà, in alternativa, essere accolto presso la comunità “La coperta di Linus”. Una vicenda che si è conclusa nel migliore dei modi, nonostante i cavilli e le inerzie burocratiche ingiustificabili e inaccettabili che rimangono tutte.

Further Reading
Servizi sociali Milazzo e Messina – Come “una pratica da sbrigare”: Cristo Re diventa comunità per migranti e Saverio, dopo infanzia difficile, oggi è senza comunità per colpa della burocrazia.
Comune di Messina – Rette, tributi e imposte, moratoria per famiglie e riduzioni per le imprese

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scroll to top
Close