Erosione Acqualadroni – Dopo il bus di ATM bloccato dal mare, il sopralluogo degli assessori Minutoli e Caminiti

ASCOLTA L'ARTICOLO
Further Reading
Erosione costiera, paura ad Acqualadroni. Gioveni, “Autobus ATM in panne lambito dalle onde del mare”

Sopralluogo degli Assessori con delega alla Protezione Civile Massimiliano Minutoli e alla Difesa del Suolo Francesco Caminiti nel villaggio di Acqualadrone. Nei giorni scorsi la forte mareggiata aveva creato notevoli disagi alla popolazione e la Protezione Civile è intervenuta con i suoi mezzi per la sistemazione delle strade e il posizionamento di alcuni blocchi di New Jersey a protezione. 

Nel sopralluogo di oggi gli Assessori Minutoli e Caminiti hanno verificato la fattibilità di ulteriori posizionamenti di massi o l’entità dei lavori da effettuare per il riposizionamento di quelli già esistenti che eventualmente sarebbero stati disarcionati dalla mareggiata stessa. I due esponenti dell’Amministrazione Basile, insieme ai componenti dei Comitati spontanei di Acqualadrone, hanno potuto rappresentare lo stato dell’arte e anche del progetto in fase esecutiva del posizionamento delle barriere a protezione del villaggio. 

“La Protezione Civile, già allertata nel corso della notte, – ha spiegato l’Assessore Minutoli – era intervenuta con un equipaggio prima ancora che il mare raggiungesse le abitazioni e la situazione era abbastanza tranquilla. La mattina successiva è avvenuta la mareggiata e intorno alle 10 la Protezione Civile con i suoi mezzi meccanici ha messo in sicurezza il territorio”. 

L’Assessore Caminiti ha aggiunto che “E’ in fase di completamento il progetto esecutivo dell’importo di 8 milioni e mezzo di euro, che prevede la realizzazione di barriere soffolte e il ripascimento della spiaggia”. La Protezione Civile, oltre che ad Acqualadrone, durante la notte è intervenuta in altre parti della città, provvedendo al ripristino della strada Campanella, nella zona di Ortoliuzzo, e anche in Contrada Puccino a Rodia.

Comune di Messina – Rette, tributi e imposte, moratoria per famiglie e riduzioni per le imprese

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scroll to top
Close