CORPO NAZIONALE VIGILI DEL FUOCO NELL’ESERCITAZIONE SISMA DELLO STRETTO 2022

ASCOLTA L'ARTICOLO

Il Corpo nazionale dei Vigili del fuoco sarà impegnato dal 4 al 6 novembre 2022 nell’esercitazione “Sisma dello Stretto 2022” con l’obiettivo di testare la risposta operativa del servizio Nazionale di Protezione Civile in caso di un evento sismico, in un’area ad alta pericolosità. Nelle simulazioni di intervento il Corpo nazionale sarà impegnato nei diversi scenari emergenziali predisposti. A Reggio Calabria presso la ex Caserma 208, nella zona adiacente l’ospedale Morelli, verranno simulate manovre di soccorso a persone bloccate sotto le macerie ed il salvataggio di una persona disabile con specifiche necessità. Nella zona dell’ex ospedale Margherita di Messina saranno effettuati interventi tra le macerie con l’impiego di personale USAR (Urban Search and Rescue). A Milazzo alcune sezioni della Colonna Mobile Regionale dei Vigili del fuoco verranno imbarcate sulla Nave Diciotti della Guardia Costiera, in direzione porto di Messina, in modo da poter aggirare potenziali criticità che potrebbero verificarsi sulla viabilità stradale della SS 113. Importanti anche le attività per la tutela del patrimonio artistico italiano presente nelle aree interessate dalla simulazione. Al Museo Nazionale di Reggio Calabria saranno effettuate operazioni di recupero e messa in sicurezza di beni culturali presenti all’interno del polo museale; a Messina un team dei Vigili del fuoco opererà per mettere in sicurezza alcuni manufatti di interesse storico – artistico presenti all’interno del Forte San Salvatore.Per i soccorritori del Corpo nazionale verrà allestito un campo base nella zona industriale del comune di Campo Calabro.

Comune di Messina – Rette, tributi e imposte, moratoria per famiglie e riduzioni per le imprese

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scroll to top
Close