Disabilità psichica: in arrivo dalla Regione a Messina e provincia quasi 900 mila euro per oneri di ricovero



Sono 857 mila euro i fondi stanziati dalla Regione Siciliana a sostegno degli oneri dei Comuni per il ricovero di persone con disabilità psichica. L’assegnazione fa parte della seconda tranche da 10 milioni di euro stanziati dalla Regione Siciliana che segue ad una prima tranche di 7.5 milioni di euro, a favore dei Comuni siciliani. Si tratta del sostegno per i Comuni che devono affrontare i costi di mantenimento in strutture di tipo familiari alternative o in presidi ospedalieri di persone con disabilità psichica. Oneri spesso enormi e per i quali i Comuni fanno fatica a provvedere.
Questa la ripartizione in Sicilia:

Per l’agrigentino (570 disabili psichici censiti) stanziati 3 milioni 144 mila euro col primo decreto e 1 milione e 259 mila euro col secondo decreto;

Per il nisseno (153 disabili) 844 mila euro col primo decreto e 338 mila euro col secondo;

Per Catania e provincia (320 disabili) 1 milione e 765 mila euro col primo decreto e 707 mila col secondo; nell’Ennese (152 disabili) 838 mila euro col primo decreto e 335 mila col secondo;

A Messina e provincia con una mappatura di 111 disabili, 612 mila euro col primo decreto e 245 mila col secondo;

Per il palermitano (325 i disabili censiti) erogati 1 milione e 793 mila euro col primo decreto e 718 mila col secondo;

Al ragusano un milione e 131 mila euro col primo decreto e quasi 453 mila col secondo, con (205 disabili);

un milione e 48 mila euro col primo e 419 mila euro col secondo decreto vanno al Siracusano (190 disabili);

un milione e 307 mila col primo e 523 mila euro col secondo decreto ai Comuni del Trapanese (237 disabili).

Comune di Messina – Rette, tributi e imposte, moratoria per famiglie e riduzioni per le imprese

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Scroll to top
Close