Taormina (ME): Controlli dei Carabinieri su opere d’antiquariato. Sanzionato il titolare di un’attività del settore.

Nei giorni scorsi, i Carabinieri della Compagnia di Taormina con il supporto tecnico dei Carabinieri della Tutela Patrimonio Culturale di Siracusa hanno eseguito controlli ad attività commerciali operanti nel settore dell’antiquariato. I Controlli agli esercizi commerciali destinati alla vendita di opere d’arte o di antiquario sono stati eseguiti al fine di verificare la normativa di settore, verificare la tracciabilità delle opere e prevenire pertanto attività di ricettazione e falsificazione. A tal fine il Comando Carabinieri della Tutela Patrimonio Culturale si avvale di uno strumento informatico, di ausilio alle indagini di polizia giudiziaria: “la banca dati dei beni illecitamente sottratti”, la più grande a livello mondiale nello specifico settore, che contiene informazioni sui beni da ricercare, di provenienza italiana ed estera.

Nell corso dei servizi, militari dell’Arma hanno ispezionato cinque esercizi antiquariali, sottoponendo a verifiche ed accertamenti fotografici dodici beni d’antiquariato. All’esito dei controlli i Carabinieri hanno sanzionato il titolare di un’attività commerciale, comminandole una sanzione amministrativa per il mancato aggiornamento del registro delle operazioni di P.S..

Sui beni sottoposti a verifica, sono in corso gli accertamenti tecnici da parte dei Carabinieri della Tutela Patrimonio Culturale di Siracusa.

Comune di Messina – Rette, tributi e imposte, moratoria per famiglie e riduzioni per le imprese

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Scroll to top
Close