L’ARS APPROVA LA MANOVRA FINANZIARIA SLOCCATE LE ASSUNZIONI AL CONSORZIO AUTOSTRADE SICILIANE. ORSA “GIUSTIZIA E’ FATTA ANCHE PER I LAVORATORI EX SERVIRAIL/FERROTEL”


Nota stampa ORSA – Segretario generale nazionale Mariano Massaro

“La lotta costante e incessante dei precari del CAS stanotte ha raggiunto un risultato insperato, all’interno della manovra finanziaria approvata dall’ARS, è passato l’emendamento che sblocca le assunzioni al Consorzio Autostrade Siciliane. La norma che prevede lo sblocco delle assunzioni relative alle procedure antecedenti al patto di stabilità dovrebbe comprendere anche il percorso di ricollocazione dei lavoratori ex Servirail/Ferrotel. E’ il risultato della lotta di un gruppo di lavoratori che non ha mai mollato – dichiara Mariano Massaro Segretario Generale dell’ORSA- fino a ieri hanno manifestato in Prefettura ed esposto con chiarezza tecnica al Capo di Gabinetto la giustezza delle loro rivendicazioni, annunciando azioni di protesta in assenza di concrete risposte. La norma che sblocca le assunzioni è un atto di giustizia dovuto che riattiva le speranze di centinaia di lavoratori, diamo atto all’Assemblea Regionale di aver mantenuto le promesse, la norma è stata sostenuta da maggioranza e opposizione. Si metta la parola fine al lavoro somministrato che trasferisce risorse pubbliche nelle casse private delle agenzie interinali e aumenta il costo del lavoro- continua Massaro – bisogna mettere le aziende nelle condizioni di assumere a tempo indeterminato, sistema archiviato per troppo tempo. I contratti atipici generano precariato e latente povertà che innesca assistenzialismo. I bonus a sostegno dell’assenza di reddito non risolvono il problema delle famiglie e penalizzano la produzione e l’efficienza dei servizi. Bisogna puntare sul lavoro stabile e al reddito costante. Ci godiamo questa vittoria senza abbandonarci a prematuri festeggiamenti, adesso il compito del sindacato è quello di vigilare sulle graduatorie propedeutiche alle assunzione per garantire giustizia ed equità”.

carpe diem banner

Rispondi

Scroll to top
Close