Comune di Messina – Entro il 18 agosto la presentazione di progetti relativi alla realizzazione di centri estivi diurni, centri per servizi socio educativi territoriali e centri con funzione educativa e ricreativa per minori

Il Comune di Messina, su iniziativa dell’Assessorato alle Politiche Sociali e del Volontariato, attraverso il Dipartimento Servizi alla Persona e alle Imprese, con determina dirigenziale n. 6694 del 3 agosto 2022, ha approvato l’Avviso pubblico relativo alla presentazione di progetti da parte di soggetti giuridici disponibili alla realizzazione di centri estivi diurni, centri per servizi socio educativi territoriali e centri con funzione educativa e ricreativa per minori. La pubblicazione del bando fa seguito al Decreto Semplificazioni fiscali del 14 giugno scorso, cui l’ar. 36 prevede “Misure per favorire il benessere dei minorenni e per il contributo alla povertà educativa” finanziando iniziative da parte dei Comuni per svolgere attività presso i centri estivi, i servizi socio educativi territoriali e i centri con funzione educativa e ricreativa per minori. “Questa Amministrazione comunale ha ritenuto di attivare – ha evidenziato il Sindaco Federico Basile – una procedura ad evidenza pubblica per la presentazione da parte di soggetti giuridici disponibili alla realizzazione di centri estivi diurni, centri per servizi socio educativi territoriali e centri con funzione educativa e ricreativa destinati a promuovere attività rivolte a bambini e adolescenti nella fascia di età compresa tra i 3 e i 17 anni, da poter realizzare entro il 31 ottobre 2022 con l’obiettivo di sostenere le famiglie attraverso progetti educativi per il benessere dei propri figli”. Si tratta di due tipologie di interventi:
1) attività ludico socio/ricreative con prevalenza di attività sportive;
2) attività ludico socio/ricreative con prevalenza di attività educative/culturali;
Possono presentare istanza le Associazioni di volontariato e di promozione sociale, le Aziende partecipate dell’Ente Cooperative Sociali e Scuole Paritarie di ogni ordine e grado, Polisportive, Associazioni sportive dilettantistiche e simili, Soggetti che perseguono finalità educative/ricreative e/o socio Culturali e/o sportive a favore di minori attraverso l’organizzazione di attività estive, nonché, Enti ecclesiastici e di culto dotati di personalità giuridica. I soggetti gestori dei “centri con funzione ricreativa” dovranno essere in possesso di tutti i requisiti previsti dal bando tra cui quello di avere già la disponibilità del luogo in cui intendono svolgere le attività. La proposta progettuale del servizio offerto dovrà essere sviluppata settimanalmente ed avere le seguenti caratteristiche: orario minimo giornaliero 4 ore; calendario minimo della frequenza per 5 giorni settimanali; prevedere forme e modalità per l’inclusione dei/delle bambini/e disabili e dovrà essere coerente con tutti gli orientamenti contenuti nella normativa vigente per la gestione in sicurezza di opportunità organizzate di socialità e gioco per bambini e adolescenti. Permangono integralmente ed esclusivamente in capo ai soggetti organizzatori selezionati, la responsabilità organizzativa e gestionale delle attività proposte, ivi compresi l’acquisizione degli eventuali titoli abilitativi e l’espletamento degli adempimenti tecnici e amministrativi necessari. I soggetti interessati dovranno far pervenire la domanda al Comune di Messina corredata del relativo progetto entro le ore 12.00 del 18 agosto 2022, pena esclusione, con le seguenti modalità: a mano in busta chiusa, tramite consegna diretta presso l’Ufficio Protocollo Generale dell’Ente; farà fede la data apposta sulla busta dall’Ufficio Protocollo del Comune di Messina; tramite posta elettronica certificata (PEC) all’ indirizzo: protocollo@pec.comune.messina.it. Sulla busta o nell’oggetto della PEC dovrà essere specificata la seguente dicitura “AVVISO PUBBLICO PER LA VALUTAZIONE DI PROGETTI DI GESTIONE DEI CENTRI ESTIVI DIURNI, SERVIZI SOCIO EDUCATIVI TERRITORIALI E CENTRI CON FUNZIONE EDUCATIVA E RICREATIVA per bambini e adolescenti da 3 a 17 anni nell’estate 2022 per la concessione di contributi così come da Decreto Semplificazioni fiscali art. 36 “Misure per favorire il benessere dei minorenni e per il contributo alla povertà educativa”. Per ulteriori informazioni o chiarimenti in ordine all’Avviso è possibile scrivere agli indirizzi: m.ciuci@comune.messina.ita.calabrese@comune.messina.it.

carpe diem banner

Rispondi

Scroll to top
Close