Carabinieri Messina, il Colonnello Mauro Izzo lascia il Reparto Operativo. Sarà Comandante Provinciale Carabinieri Pisa. Il commiato.

Il Colonnello dei Carabinieri Mauro Izzo lascia la direzione del Reparto Operativo del Comando Provinciale Carabinieri di Messina. Il Colonnello Izzo assumerà l’incarico di Comandante Provinciale dei Carabinieri di Pisa. Con una nota il Colonnello porge il suo commiato ai giornalisti ed agli organi di informazione di Messina.

“Gentilissimi Signori Giornalisti e/o corrispondenti degli Organi di informazione, nei prossimi giorni lascerò – dopo 6 anni – l’incarico di Comandante del Reparto Operativo del Comando Provinciale Carabinieri di Messina[1] per assumere l’incarico di Comandante Provinciale CC di Pisa.

Considerando l’intensità degli eventi e del lavoro svolto dell’Arma nei 6 anni appena trascorsi, non posso non chiedere venia per la pazienza avuta nei quotidiani rapporti con lo scrivente e la Sala Stampa di questo Reparto, e nella circostanza colgo l’occasione per ringraziarvi di vero cuore per la vostra cortese disponibilità e costante professionalità che avete voluto assicurare al Comando Provinciale di Messina nello svolgimento dei compiti istituzionali.

Mi preme però soggiungere, al di là dei risultati operativi conseguiti o delle importanti operazioni contro la criminalità svolte coralmente da tutti Carabinieri del Comando Provinciale di Messina, la mia più sentita riconoscenza per il prezioso lavoro svolto insieme, nella più profonda consapevolezza che il bagaglio di esperienze acquisite arricchirà il percorso della mia vita come uomo e ufficiale. Ancora grazie!

Rivolgo a voi tutti l’augurio di ogni consentito bene ed un grande in bocca al lupo per le vostre migliori soddisfazioni personali e professionali.”.

Al Colonnello Mauro Izzo vanno i ringraziamenti unitamente ai complimenti della Redazione di Vocedipopolo ed i migliori auguri per il prestigioso incarico che si appresta a rivestire.

Il Colonnello Mauro Izzo
Comune di Messina – Rette, tributi e imposte, moratoria per famiglie e riduzioni per le imprese

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Scroll to top
Close