“Valverde Oltre”, scende in campo. Rosario Scandurra candidato sindaco di Valverde

VIDEO – Controlli dei Carabinieri nel week end a Messina, 6 denunce.

Una nuova voce si unisce al coro della politica locale

Questa mattina, nel Parco Ricevimenti del Ristorante Casalrosato di Valverde, è stata ufficializzata la discesa in campo, per le prossime Comunali del 2023, del Movimento Politico “Valverde Oltre”, fondato e presieduto da Rosario Scandurra.

Il Presidente, Rosario Scandurra, ha illustrato i dettagli del processo di costituzione del movimento, le ragioni della nuova proposta politica e gli obiettivi sociali: “La partecipazione alla prossima competizione elettorale di Valverde, sarà per noi, solo il primo passo di un progetto più ampio: l’obiettivo, è quello di mettere in piedi, una serie di iniziative, per creare una nuova cultura politica a Valverde.”

Ciò è ben spiegato nel manifesto programmatico del Movimento: andare oltre il cinismo e la logica clientelare che, da anni, sta caratterizzando la vita politica dei nostri paesi

Altro obiettivo, per il Presidente Scandurra, è quello di riavvicinare i giovani alla politica: “Una politica della qualità, non dei compromessi. Si devono creare spazi “non contaminati” per educare al meglio i giovani ad una politica genuina”.

Finora, al Movimento, già attivo da due anni nel mondo del sociale, della cultura, della politica e delle imprese, hanno aderito molti professionisti, imprenditori e liberi cittadini, soprattutto giovani, desiderosi di “andare… oltre”. E per andare oltre – recita lo slogan del gruppo – bisogna essere liberi nell’animo”.

Ci candidiamo – anticipa Scandurra – a rivoluzionare la scena politica e programmatica della futura amministrazione valverdese, partendo dal basso e puntando l’attenzione sui bisogni della gente, senza troppi esercizi politici e mistificazioni ideologiche”.

Il Movimento, tiene a puntualizzare il fondatore, “nasce il 9 ottobre 2020, in piena pandemia, dalla volontà di un ampio gruppo di cittadini desiderosi di far sentire la propria voce, senza rivendicare posti, ruoli, né poltrone. Abbiamo raccolto consensi da prima che si definisse il movimento. Lo scopo principale alla base di Valverde Oltre è dare un indirizzo alla cittadina”. 

Il nostro è un movimento aperto a tutti – continua Scandurrachiunque può partecipare a prescindere dai colori politici. Vogliamo essere protagonisti del futuro della nostra Valverde e ci impegneremo per aggregare al neonato movimento sempre più persone. Non è importante ciò che è successo prima, ma il domani. Un domani da sviluppare attraverso 4 linee guida: lavoro, economia, sanità, cultura/alta formazione. Il nostro territorio deve diventare economicamente competitivo. Abbiamo le idee molto chiare: investire sui giovani, sfruttando i molteplici progetti europei che si hanno a disposizione, senza trascurare però tutto il resto, senza trascurare la tradizione che è la base del nostro oggi”.

Rosario Scandurra, 44 anni, valverdese doc, sposato e padre di tre bambine, è un giovane imprenditore, nell’ambito della ristorazione, definito “lungimirante” per scelte e investimenti azzeccati. Dal padre Angelo, conosciuto con l’appellativo di sindaco/poeta, recentemente scomparso, ha ereditato la passione politica. Nel passato, il giovane Scandurra, ha rivestito anche il ruolo di consigliere comunale a Valverde (2008/2013), ma rimangono memorabili le sue battaglie sociali, soprattutto contro la pedofilia al fianco di don Fortunato Di Noto.

Valverde ha bisogno di rinascita – conclude Rosario ScandurraE tutti noi, possiamo essere semi, di una nuova rinascita”.

amata web

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Scroll to top
Close