Sud chiama Nord, il partito di Cateno De Luca, coordinatore, e Dino Giarrusso, segretario nazionale

“Poche chiacchiere e molti fatti: il movimento politico Sud Chiama Nord coinvolgerà nuovamente i cittadini, oggi più che mai disamorati dal teatrino dei partiti vecchi e nuovi, per liberare insieme l’Italia, partendo dalla Sicilia”.

Lo affermano, in una dichiarazione congiunta, Cateno De Luca e Dino Giarrusso annunciando nome e simbolo del loro partito politico, ‘Sud Chiama Nord’.

Giarrusso sarà il segretario nazionale e De Luca il coordinatore, affiancati dalla ex-iena Ismaele La Vardera, candidato alle regionali e presidente del partito. “Sarà un movimento popolare ed al tempo stesso un partito – spiegano in una nota – che, ispirandosi ai principi autonomistici e federativi dei territori, vuole definire ed attuare un concreto ‘patto di solidarietà Sud Nord’, integrando un nuovo quadro di politiche nazionali ed europee finalizzate ad eliminare le sperequazioni sociali economiche ed infrastrutturali tra il meridione ed il resto dei territori europei che non rendono competitivo il “Sistema Italia”.
Dobbiamo dare lavoro ai nostri cittadini – aggiungono Giarrusso e De Luca – non parlare astrattamente di lavoro. Dobbiamo assicurare sicurezza alle nostre città facilitando autenticamente la funzione delle forze dell’ordine, non parlare di sicurezza in modo generico, come se dipendesse dal caso.
Sappiamo che garantire una maggiore efficienza, competitività e miglior tenore di vita al Sud avrebbe un eccellente impatto positivo, economico, sociale e di sviluppo, anche per tutte le regioni del Nord Italia, creando finalmente un paese che corre compatto alla stessa velocità, e che
– sottolineano Giarrusso e De Luca – sarà molto più competitivo non solo in Europa ma nell’ormai globalizzato mercato mondiale”.

(ANSA).

carpe diem banner

Rispondi

Scroll to top
Close