Polizia Metropolitana: stretta contro l’uso del telefono cellulare alla guida. 20 sanzioni e 80 punti decurtati.

A seguito delle numerose segnalazioni pervenute presso il comando di via don Orione in merito ad un diffuso uso dei telefoni cellulari alla guida nonché di conducenti di motocicli e ciclomotori senza casco il Comandante dott Daniele LO PRESTI predisponeva nel pomeriggio di ieri un servizio ordinario dedicato al controllo dinamico delle sopraindicate infrazioni.
Il servizio di cui trattasi coordinato direttamente dal comandante con l’ausilio del vice comandante MUNNIA Alessandro ha visto impiegate 3 pattuglie e 7 operatori di polizia metropolitana che hanno operato da nord A sud del capoluogo messinese.
Gli Agenti hanno contestato ben 20 Sanzioni ad altrettanti soggetti colti nella flagranza dell’ illecito amministrativo.
Di seguito il report :

N. 11 Verbali Per Guida con telefono cellulare senza ausilio di auricolare o kit Vivavoce
N. 2 Verbali per conducente/passeggero senza casco protettivo
N. 2 Verbali per circolazione senza la copertura assicurativa
N. 2 Verbali per circolazione senza revisione
N. 1 Verbali per guida senza uso delle cinture di sicurezza
N. 1 Verbali per mancata esibizione del documento di circolazione
N. 1 verbale per omesso aggiornamento della carta di circolazione

Toltale punti decurtati 80
N. 2 sequestri amministrativi
N. 2 fermi amministrativi
N. 2 veicoli sospesi dalla circolazione
Totale sanzioni euro 4.911,00.

Il comandante della Polizia Metropolitana, Daniele Lo Presti, ricorda che la guida senza casco o con passeggero sprovvisto di casco, comporta il fermo di 60 giorni del mezzo. Utente avvisato…

carpe diem banner

Rispondi

Scroll to top
Close