LA POLIZIA DI STATO ARRESTA MESSINESE CINQUANTENNE PER RAPINA.

I poliziotti delle Volanti hanno proceduto all’arresto di un cinquantenne messinese resosi responsabile del reato di rapina.

L’uomo, nel pomeriggio di ieri, ha frantumato il vetro posteriore di un furgone parcheggiato in una via del centro ed ha asportato diversi attrezzi da lavoro custoditi all’interno del mezzo, allorquando il proprietario del veicolo, che stava effettuando dei lavori in uno stabile poco lontano, si è accorto di quanto stava accadendo ed ha tentato di bloccarlo.

A quel punto il ladro, vistosi scoperto, nel tentativo di assicurarsi l’impunità, ha colpito ripetutamente il malcapitato con una stampella, ferendolo al volto ed al braccio destro, causandogli lesioni successivamente refertate con la prognosi di 7 giorni.

Il malvivente è quindi riuscito a guadagnare la fuga ma è stato intercettato e bloccato subito dopo dai poliziotti, intervenuti grazie alla segnalazione di un passante che aveva assistito alla scena.

L’arrestato su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, è stato sottoposto al regime degli arresti domiciliari.

Negli ultimi 10 giorni i poliziotti delle Volanti hanno continuativamente svolto un’intensificata attività di polizia, controllando 977 persone e 360 veicoli. In particolare, sono state effettuate 10 denunce, rilevate 10 violazioni del Codice della Strada e arrestate 6 persone in flagranza di reato.

Comune di Messina – Rette, tributi e imposte, moratoria per famiglie e riduzioni per le imprese

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Scroll to top
Close