Afa peggiora, bollino rosso in 13 città. Allerta meteo anche a Messina, Catania e Palermo

Peggiora l’afa e il caldo estremo sulle principali città italiane. Il 30 giugno, saliranno a 22, rispetto alle 13 previste oggi, le città con bollino rosso per le ondate di calore.

Il fenomeno interesserà anche la Sicilia e in particolare Catania, Messina e Palermo, con le ultime due che avranno un”anticipazione’ già da domani. Lo indicano i bollettini del Ministero della Salute sulle ondate di calore, che monitorano 27 città capoluogo di provincia.
Le ondate di calore si verificano quando si registrano temperature molto elevate per più giorni consecutivi, spesso associate a tassi elevati di umidità forte irraggiamento solare e assenza di ventilazione. Queste condizioni climatiche, ricorda il ministero della Salute, possono rappresentare un rischio per la salute della popolazione, soprattutto dei soggetti vulnerabili, come anziani, malati cronici, bambini, donne in gravidanza.

La Protezione Civile regionale ha diffuso un bollettino di allerta per rischio incendi e ondata di calore valevole dalle ore 0.00 del 29 giugno e valevole per le successive ventiquattro ore.

Le situazioni da bollino rosso sono in provincia di Catania e Siracusa.

Nelle altre province l’allerta è arancione. Sono previste temperature che vanno dai 38 ai 39 gradi. Quello di domani dovrebbe essere il giorno più caldo di questa ondata di calore che sta investendo la regione ormai da alcuni giorni. 

carpe diem banner

Rispondi

Scroll to top
Close