Reddito di Cittadinanza: BOCCIA, STOP PROPAGANDA SU PELLE PIU’ POVERI. SCHIFANI OFFENDE MILIONI DI FAMIGLIE SOTTO SOGLIA POVERTA’

VIDEO – Controlli dei Carabinieri nel week end a Messina, 6 denunce.

“Sul reddito di cittadinanza basta fare propaganda sulla pelle dei più poveri. Sentire Schifani definire parassiti i percettori del reddito di cittadinanza fa rabbrividire, le sue parole offendono milioni di famiglie sotto la soglia di povertà. Arrivando qui ho incontrato un signore di 65 anni che in lacrime mi ha detto che non si sente un parassita perché prende il RdC, semplicemente alla sua età non riesce più a trovare un lavoro; il PD, questo PD profondamente diverso da quello del 2018, è dalla parte dei cittadini come lui. Le parole di Schifani sono la dimostrazione che Lagalla a Palermo, attraverso i partiti che lo sostengono, vuole cancellare il RdC. Noi vogliamo garantire a chi non ce la fa, e purtroppo in Italia ci sono tante famiglie in questa condizione, la protezione dello Stato. Certo, vanno sistemate le storture non l’ho mai negato e i pochi furbi vanno scovati e sanzionati. Ma non si può mettere in discussione la parte di sostegno alle famiglie contro l’aggravarsi delle povertà, come ampiamente dimostrato durante il drammatico momento della pandemia. Le politiche attive sul lavoro vanno rafforzate parallelamente al rafforzamento dei salari che aumentano se si abbassano le imposte sul lavoro. Basta con la propaganda della destra. Si aumentino i salari netti con una ulteriore riduzione del cuneo fiscale. Questa è da sempre la ricetta del Partito democratico, puntualmente avversata dalla destra”. Così  Francesco Boccia, deputato PD e responsabile Regioni e Enti locali della Segreteria nazionale, intervenendo a Barletta ad un’iniziativa elettorale in sostegno della candidata sindaca Santa Scommegna.

amata web

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Scroll to top
Close