Rapine a farmacie, arrestati due palermitani

I carabinieri della stazione Palermo Centro hanno eseguito un’ordinanza cautelare in carcere nei confronti di due palermitani, di 49 e 41 anni, accusati di rapina ai danni di alcune farmacie nel capoluogo siciliano. Il provvedimento è del gip.

Le indagini dei militari hanno fatto luce su quattro colpi tra luglio e dicembre scorsi che hanno fruttato mille euro e lo smartphone di una dipendente. In alcuni casi gli assalti sono stati messi a segno minacciando titolari e dipendenti con un coltello. Per ricostruire le rapine e individuare i presunti responsabili sono state utilizzate le immagini registrate dagli apparati di videosorveglianza, che hanno consentito di rilevare alcuni dettagli fisici e dell’abbigliamento. Tutti elementi che hanno portato al provvedimento di arresto. I due palermitani sono stati portati nel carcere Lorusso di Pagliarelli. (ANSA).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Scroll to top
Close