#operazioneverità di Salvatore Sorbello: “Casa Serena compra farmaci a Santa Teresa? Presento interrogazione”

VIDEO – Controlli dei Carabinieri nel week end a Messina, 6 denunce.

Continua l’operazione cosiddetta “verità” da parte di Salvatore Sorbello, il consigliere comunale di Ora Messina. Con una o più pillole al giorno Sorbello, al limite della querela spesso superato, intende come dice lui “scoperchiare il vaso di pandora”. Dopo aver chiarito negli scorsi giorni e risposto punto dopo punto alle accuse di incarichi all’ASP e all’ospedale Papardo da parte dell’ex sindaco di Messina Cateno De Luca, specificando che tali incarichi sono riferibili ad un suo omonimo (fa fede la data di nascita), nella giornata di ieri Sorbello ha lanciato un’altra bomba: i farmaci di Casa Serena, casa residenziale per anziani di proprietà del Comune di Messina. Il consigliere Salvatore Sorbello pone un interrogativo (altrimenti mi arriva un’altra querela, dice), “i farmaci per gli ospiti di Casa Serena vengono acquistati presso una farmacia di Santa Teresa di Riva? O presso un farmacista di Santa Teresa che ha una farmacia a Messina? La mia è un’interrogazione orale” dice Sorbello. La risposta dovrebbe provenire dai diretti interessati che gestiscono Casa Serena, almeno per fare chiarezza al più presto o dal Commissario Santoro. Una vicenda che non può rimanere nei forse e che necessita, se fosse come si chiede il consigliere, di chiarimenti circa i motivi di opportunità, o di una smentita secca e documentata. Nulla di questo, finora, da nessuna delle parti in causa.

sorbello orizz
amata web

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Scroll to top
Close