Lo scomposto attacco sessista di Cateno De Luca a Matilde Siracusano. Le reazioni e la bufera

L’attacco via social è stato sferrato dall’ex sindaco di Messina che aspira a diventare sindaco “di Sicilia”, Cateno De Luca, alle 8 circa di stamane nella sua diretta del mattino. Volto segnato ed occhi strabuzzanti, l’ex deputato regionale ed ex sindaco di Messina, ha inveito con incredibile livore e veemenza contro l’onorevole Matilde Siracusano, che sarebbe stata rea di averlo nominato in un’intervista. Questo non è evidentemente piaciuto a De Luca che ha minacciato, tra l’altro di “aprire gli armadi”, affermazione che non si sa bene cosa voglia dire ma che per il mondo politico tutto ha risuonato come un ennesimo atto di bullismo, in più sessista. E’ così che oltre la solidarietà degli assessori designati del centrodestra a Messina ed il candidato sindaco Maurizio Croce, scatta anche la solidarietà di Cristina Cannistrà, consigliere comunale di Messina in quota M5S.

Further Reading
BARBERA, GRAZIA, RELLA E TROVATO: «DA DE LUCA VOLGARE ATTACCO SESSISTA CONTRO SIRACUSANO. SOLIDARIETÀ A MATILDE»

Ma le reazioni vanno ben oltre Messina:

«Matilde Siracusano è un importante esponente politico del nostro partito, preparato e serio, una donna impegnata a livello parlamentare e attenta alle necessità del suo territorio. Per questo, gode della stima di tutti. Risultano risibili e volgari le considerazioni, anche di altra natura, pronunciate dall’ex sindaco di Messina, Cateno De Luca, che ancora vorrebbe tornare a rappresentare l’istituzione cittadina» ha detto Paolo Barelli, presidente dei deputati di Forza Italia.

«Un educatissimo baciamano a Matilde Siracusano, nel giorno dell’ennesimo e volgarissimo attacco sessista nei suoi confronti. Matilde subisce da quando è in Parlamento l’assalto di trogloditi, oggi si aggiunge un altro nome alla lunga lista della vergogna» ha detto il sottosegretario alla Difesa e deputato di Forza Italia, Giorgio Mulè, oggi in visita a Messina. Sulla vicenda interviene anche il ministro Maria Stella Gelmini: «Vicinanza e sincera solidarietà a Matilde Siracusano, vittima di un inaccettabile attacco sessista da parte dell’ex sindaco di Messina, Cateno De Luca. Evidentemente le donne in politica spaventano».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Scroll to top
Close