Incendio a Stromboli non ancora domato: evacuate alcune case e ristorante. Si indaga su fuochi appiccati per fiction tv

VIDEO – Controlli dei Carabinieri nel week end a Messina, 6 denunce.

 Non è ancora stato domato l’incendio che da questa mattina sta devastando l’isola a Stromboli; le fiamme si stanno anzi propagando a causa del vento che soffia sull’isola.


I carabinieri hanno fatto evacuare per precauzione alcune ville minacciate dal fronte del fuoco e anche il ristorante nella zona dell’Osservatorio, in collina, con all’interno il personale e una trentina di turisti che stavano cenando.

I canadair e l’elicottero che per quasi tutta la giornata hanno gettato acqua di mare lungo il costone della montagna e nei i centri abitati di Piscità, San Vincenzo e Scari, in serata sono stati costretti a rientrare alla base a causa dell’oscurità. 

Monta, intanto, la rabbia dei residenti che puntano il dito contro la troupe televisiva che sta girando una fiction sulla Protezione Civile con Ambra Angiolini sull’isola. Secondo molti abitanti dell’isola l’incendio di vaste proporzioni sarebbe stato originato da alcuni fuochi accesi per il set cinematografico. Accuse da provare sulle quali stanno indagando i Carabinieri.

E ieri è stata la volta anche di un’eruzione del vulcano.

Una esplosione di intensità maggiore rispetto all’ordinario da varie bocche dell’area centro-meridionale della terrazza craterica dello Stromboli è stata registrata alle ore 12:11 ora locale dalle reti di monitoraggio dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, Osservatorio Etneo.

Lo rende noto l’Ingv aggiungendo che l’attività ha prodotto una significativa emissione di materiale piroclastico grossolano che ha ricoperto una parte della terrazza craterica e ha raggiunto probabilmente anche il Pizzo; la nube di cenere prodotta si è diretta verso i quadranti meridionali.

Il fenomeno si è esaurito dopo circa quattro minuti. 

amata web

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Scroll to top
Close