GIOCHI DELLA CHIMICA CONFCOMMERCIO PRESENTE CON IL SUO TERZIARIO DONNA

VIDEO – Controlli dei Carabinieri nel week end a Messina, 6 denunce.

Messina 16.5.2022 –  Si è svolta, presso l’aula Magna “Vittorio Ricevuto” del campus Papardo dell’Università degli Studi di Messina,  la premiazione delle finali regionali dei Giochi della Chimica 2022, evento che viene organizzato annualmente dalla Società Chimica Italiana. Confcommercio Messina  ha patrocinato l’iniziativa, attraverso il suo Terziario Donna, ha dato avvio ad una collaborazione stabile tra scienza e impresa includendo alcuni docenti tra le fila delle sue dirigenti. “Confcommercio Messina con il suo Terziario Donna – spiega Sabrina Assenzio, responsabile del Terziario Donna di Confcommercio Messina – ha patrocinato questa pregevole iniziativa consolidando un dialogo tra le eccellenze del comparto scientifico del nostro ateneo ed il mondo dell’impresa. Renderemo più fluido l’accesso di stagisti universitari nelle nostre imprese. Avremo l’opportunità di creare nuovo know how sul nostro territorio grazie alla disponibilità dei docenti messinesi.” un grandissimo successo l’edizione dei giochi 2022. “Quest’anno – afferma la presidente della sezione regionale della SCI, la Prof.ssa Laura De Luca – abbiamo registrato il record di iscritti, con ben 724 studenti delle scuole superiori di tutta la Sicilia a riprova del crescente interesse verso la Chimica come ambito di innovazione di questo Paese come anche dimostrato dalla forte presenza della Chimica nelle tematiche del PNRR.

Ad arricchire l’aspetto divulgativo dell’evento la conferenza del professor Fausto Puntoriero dal titolo “La chimica alla luce del sole”, focalizzata sull’approvvigionamento energetico tramite nuove fonti rinnovabili come la fotosintesi artificiale. Gli studenti, suddivisi in tre categorie di difficoltà in base all’età ed alla tipologia di scuola di provenienza, hanno affrontato il test giorno 30 aprile ed i vincitori sono risultati per la categoria A, riservata agli studenti delle prime due classi delle scuole superiori: Ludovica Sarri (Borghese Faranda di Patti), Giovanni Coco (Ruiz di Augusta), Manuel Vinciguerra (Galileo Galilei di Catania) e Elisa Agata Indaco (Ruiz di Augusta); per la categoria B, riservata agli studenti delle ultime classi dei licei: Martina Capito, Fabio Farina, Dania Quagliata e Giulia Milone (Albert Einstein di Palermo) e Enzo Francesco Sberni (Sciascia Fermi di Sant’Agata di Militello); per la categoria C riservata agli studenti delle ultime classi degli istituti tecnici per periti chimici: Stefano Grasso, Valerio Maria Bonsignore e Angelo Malak Cagnina (Luigi Russo di Caltanissetta).
Sono stati inoltre premiati i primi classificati di ciascuna provincia gli studenti:
Martina Capito, Fabio Farina, Giulia Milone e Dania Quagliata (Palermo)
Enzo Francesco Sberna (Messina) Gloria Villardita (Agrigento) Alessio Di Dio Piluso e Liborio Ferrara (Caltanissetta) Mattia Gulino (Catania) Salvatore Camiolo (Enna)
Vincenzo Latino (Ragusa) Giulia D’Amico (Trapani) Giovanni Coco (Siracusa).

Infine, premiate le scuole che hanno totalizzato il miglior punteggio in ciascuna provincia: Liceo Leonardo (Agrigento), IISS “Luigi Russo” (Caltanissetta), I.I.S.S. “Sebastiano Mottura” (Caltanissetta), Licei Scientifici “Galileo Galilei” e “Piersanti Mattarella” (Catania), I.I.S.E. “Majorana – Cascino” (Enna), I.I.S. “Borghese Faranda” e Liceo “Sciascia Fermi” (Messina), Liceo Scientifico “Albert Einstein” (Palermo), I.I.S.S. “Gaetano Curcio” (Ragusa), I.S. “Ruiz” (Siracusa), I.I.S. “Fardella – Ximenes” (Trapani). 

amata web

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Scroll to top
Close