FINANZIARIA, APPROVATA NORMA PER CONTRIBUTO 300 EURO IN FAVORE DI DONNE BISOGNOSE DI PARRUCCA A CAUSA DI PATOLOGIA, VIA LIBERA ALLA BANCA DEI CAPELLI

In finanziaria stasera è stata approvata una norma che dà finalmente copertura economica ad una proposta fortemente voluta dal gruppo di Fratelli d’Italia che prevede un contributo per l’acquisto di una parrucca come presidio necessario al benessere di una persona ammalata. Previsto un contributo di 300 euro in favore delle donne residenti in Sicilia colpite dallo stato patologico della perdita dei capelli a causa di trattamenti chemioterapici o affette da alopecia. La norma prevede che con delibera della giunta regionale, su proposta dell’assessore regionale della salute, da adottarsi entro 30 giorni dalla data di entrata in vigore della legge, previo parere della commissione legislativa dell’Ars, sono stabiliti i criteri, i requisiti e modalità per l’attuazione delle disposizioni. “E’ un provvedimento del quale andiamo fieri e che viene incontro a tutte le donne che purtroppo vivono il dramma della perdita dei capelli a causa di patologie”, dicono la capogruppo di Fdi Elvira Amata, con Rossana Cannata e Gaetano Galvagno. E’ previsto, per la facilitazione della procedura di erogazione del contributo, il coinvolgimento e la collaborazione delle associazioni di donne e delle associazioni di volontariato che promuovono l’assistenza e il sostegno dei malati oncologici o affetti da alopecia in Sicilia e assumano la disponibilità a farsi carico, nell’ambito delle attività di informazione e sostegno alle donne, degli adempimenti necessari per l’inoltro dell’istanza. “Con la norma abbiamo anche istituito la ‘banca dei capelli’ con la funzione di radicare la cultura della donazione e in via sperimentale per il 2022 vengono messi a disposizione 500mila euro”, sottolineano i deputati di Fratelli d’Italia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Scroll to top
Close