FIADEL, CROCE’, LAVORATORI GENESI SENZA STIPENDIO DA OTTOBRE. CHIESTO INCONTRO CON PREFETTO


La Fiadel ha inviato una nota a firma di Clara Crocè, al Prefetto, al sindaco di Milazzo, comune capofila per il Distretto Sanitario 27 ed alla Città Metropolitana di Messina per chiedere che si intervenga per il pagamento degli stipendi ad oggi non corrisposti ai lavoratori del Distretti in questione.

“I lavoratori del Distretto Sanitario 27 che si occupano del servizio SADA (assistenza domiciliare anziani) – dichiara Clara Crocé – non percepiscono lo stipendio dal mese di ottobre dello scorso anno. Mentre i lavoratori della Città Metropolitana devono ancora percepire la tredicesima mensiltà. Il presidente della Cooperativa Genesi ha motivato il mancato pagamento dichiarando che ciò è dovuto all’autorizzazione da parte dell’Autorità Giudiziaria. Per i mesi di Gennao e febbraio, però, la Genesi risulta che abbia preferito pagare il dovuto al fine della regolarizzazione del DURC invece che gli stipendi arretrati. I lavoratori sono allo stremo. Senza stipendio e costretti a svolgere il loro delicato servizio anticipandone le spese. Non possono attendere oltre. Pertanto abbiamo chiesto al Prefetto la convocazione delle parti in causa al fine di definire i pagameti dovuti. In assenza di risposte, giovedì prossimo terremo un sit-in di protesta davanti alla sede del Palazzo del Governo a Messina” ha concluso Crocè

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Scroll to top
Close