AMMINISTRATIVE: BOCCIA, MESSINA IN PANDEMIA SALVATA DALLO STATO. DE LUCA HA TRADITO LA CITTA’

Boccia, “De Domenico pacificherà la città

“Continuo a sentire in questi giorni gli sproloqui dell’ormai ex sindaco di Messina, Cateno De Luca, arricchiti dai suoi soliti insulti e dalle note mistificazioni della realtà. Noi siamo abituati a parlare con i numeri e i numeri certificano che De Luca ha tradito Messina. Messina, così come tante altre città, durante la pandemia è stata salvata dallo Stato, ricevendo le risorse necessarie per affrontare i momenti più difficili della crisi Covid-19; circostanza che l’ex sindaco e i suoi assessori continuano a negare spudoratamente. De Luca, invece di far sedere Messina ai tavoli istituzionali, così come hanno fatto le altre città metropolitane, ha preferito i suoi show quotidiani diventando una macchietta. L’ex Sindaco, invece di cogliere le opportunità del PNRR per Messina, ha preferito buttare tutto alle ortiche dimettendosi prima della scadenza del suo mandato da sindaco. I numeri sull’intervento del Governo Conte due prima e Draghi poi, parlano chiaro e nei prossimi giorni, così come abbiamo promesso venerdì in occasione della presentazione del candidato Sindaco di centrosinistra Franco De Domenico, che pacificherà la città, li renderemo pubblici, in modo tale da smascherare tutte le bugie che De Luca continua a raccontare ai messinesi falsificando la realtà”. Così Francesco Boccia, deputato PD e responsabile Regioni e Enti locali della Segreteria nazionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Scroll to top
Close