Ragazzo di 25 anni annega in mare ad Agrigento

E’ stato recuperato a tarda notte il cadavere di un giovane che, ieri sera, è annegato nelle acque di Punta Bianca ad Agrigento. La vittima è Raimondo Di Malta, 25 anni, originario di Lampedusa e residente nel capoluogo.

Il corpo, issato su un gommone della Guardia Costiera anche con l’ausilio di un elicottero che illuminato l’area delle ricerche, è stato portato sulla banchina di Porto Empedocle dove è avvenuto il riconoscimento.
Il giovane, assieme ad altri due amici, era andato a Punta Bianca per fare un bagno, il primo della stagione. I tre si sono allontanati a nuoto e hanno raggiunto uno scoglio distante cica 200 metri dalla costa. L’acqua era gelida e il giovane, a quanto pare, si è sentito male. Mentre gli altri due amici sono riusciti a raggiungere nuovamente la riva, Di Malta ha cominciato ad annaspare scomparendo nelle acque di Punta Bianca.
 Sono subito scattate le ricerche da parte dei Vigili del fuoco, della Capitaneria e della Guardia di finanza per ritrovare e mettere in salvo il disperso, ma ogni sforzo è stato vano.
    (ANSA).
   

Comune di Messina – Rette, tributi e imposte, moratoria per famiglie e riduzioni per le imprese

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Scroll to top
Close