Messina – Abbattimento barriere architettoniche e sicurezza di accesso al Centro medico legale con cordolature stradali: il Commissario Straordinario Santoro scrive al Direttore dell’INPS Mastrojeni

“Si procederà al collocamento della cosiddetta castellana o attraversamento pedonale rialzato in corrispondenza del Centro medico legale dell’Istituto Nazionale Previdenza Sociale. La collocazione avverrà a seguito della rimozione e successiva ricollocazione delle predette cordolature da effettuare in vista dello svolgimento della quinta tappa del Giro d’Italia, in programma a Messina il prossimo 11 maggio. Sarà posto quindi davanti al plesso INPS e tolto dalle adiacenze dell’ex Jolly Hotel”. E’ quanto scritto in una nota a firma del Commissario Straordinario del Comune di Messina Leonardo Santoro inviata al Direttore provinciale dell’INPS Marcello Mastrojeni. Il documento segue una precedente nota del Direttore Mastrojeni in cui si rappresentava che “il Centro medico legale si occupa delle visite mediche per l’accertamento dell’invalidità e dell’handicap dell’intera provincia, ricevendo ogni giorno circa 200 pazienti, la maggior parte dei quali con serie patologie e spesso ridotte capacità di deambulazione. Al fine di rendere il contiguo attraversamento pedonale, che presenta barriere architettoniche su marciapiedi e spartitraffico ed è esposto al transito di veicoli a velocità sostenuta, compatibile con le esigenze dei cittadini più fragili, si chiede, in prossimità dell’ingresso del Centro medico legale, di valutare il ricollocamento di altro attraversamento rialzato (castellana) quale quello posto su via Garibaldi. Tale soluzione consentirebbe di abbattere le barriere architettoniche ed agevolare l’attraversamento della carreggiata in condizioni di sicurezza”.

Comune di Messina – Rette, tributi e imposte, moratoria per famiglie e riduzioni per le imprese

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Scroll to top
Close