Il PREFETTO DI MESSINA IN PRIMA LINEA NELLA CAMPAGNA DI DONAZIONE DEL SANGUE 

Il Prefetto di Messina dott.ssa Cosima Di STANI ha incontrato in data odierna presso il Palazzo del Governo il dott. Franco Previte – presidente vicario dell’Avis MESSINA- e l’avv. Silvana Paratore coordinatrice, da anni, della campagna di donazione del sangue delle forze armate e dell’ordine.

Nel corso dell’incontro il dott. Previte ha illustrato le iniziative programmate in ambito locale volte a promuovere il nobile atto della donazione.

Donare il sangue non è solo un atto di liberalità, ma un gesto dall’enorme valore solidaristico oltre che atto indispensabile per quanti ogni mese devono, per malattia, sottoporsi a trasfusioni”, ha dichiarato il Prefetto che ha accolto l’ invito di Avis Messina di promuovere giornate di sensibilizzazione e favorire iniziative a livello locale che incentivino la donazione di sangue, stante anche il bisogno e le richieste degli ospedali, dettate dal superamento di un lunghissimo periodo di pandemia e  dalla normalizzazione dei servizi sanitari, oltre che dall’ avvicinarsi del periodo estivo in cui ogni anno si registra una vera e propria emergenza sangue. 

Presente all’ incontro anche il dott. Giacomo Scalzo – direttore del centro regionale sangue della regione siciliana – che ha evidenziato come nei mesi di gennaio, febbraio, marzo 2022 si sia registrata una decrescita della donazioni con 15.000 sacche di sangue in meno rispetto ai periodi precedente, pertanto la necessità di sensibilizzare alla donazione del sangue diviene essere di fondamentale importanza.

Il Prefetto ha convenuto con i presenti di favorire ulteriori sinergie nelle pratiche di volontariato già sperimentate in passato con ottimi risultati, attraverso le attività di sensibilizzazione con il coinvolgimento degli appartenenti alle Forze dell’Ordine e Forze Armate. Ad ogni militare donante, sulla base di una convenzione stipulata tra l’avv. Silvana Paratore – Segretario regionale Sicilia dell’associazione “Tutela Forze di Polizia”   e il Col. Angelo Vesto – Direttore responsabile del periodico “Informazioni della Difesa” – sarà omaggiata una copia della rivista a cui di recente, alla Camera dei Deputati, è stato attribuito il premio “Italia del Merito” per la campagna informativa di assoluto valore, di attualità, di grande impatto sociale.

L’incontro si è concluso con la consegna del Crest Avis al Prefetto di Messina Di Stani,  della rivista “Informazioni della Difesa” e del libro  “Milite ignoto – Ricordare il passato per costruire il futuro” scritto a due mani dal Colonnello Antonio Grilletto e dallo storico Vincenzo Cuomo, inserito nel maggio dei libri della Città metropolitana di Messina.

Comune di Messina – Rette, tributi e imposte, moratoria per famiglie e riduzioni per le imprese

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Scroll to top
Close