Studenti in piazza a Barcellona P.G.: solidarietà dal gruppo “All In” al popolo ucraino

Una piazza simbolica quella organizzata venerdì 25 marzo dal gruppo studentesco “All In”, con l’aiuto dei rappresentanti d’istituto Chiara Calabrò, Giuseppe Calabrò e Carmelo Barresi.

La manifestazione si è svolta di fronte alla Basilica di San Sebastiano ed ha visto la partecipazione di centinaia di studenti che al grido di pace hanno espresso la propria solidarietà al popolo ucraino come testimoniato dalla presenza di una ragazza scappata da Kiev insieme al proprio bambino.

L’esperienza vissuta viene raccontata sottolineando gli orrori vissuti dalla propria famiglia, costretta a vivere in ritrovi di fortuna e del fratello unitosi alla resistenza per difendere il proprio paese.

L’intervento della rifugiata è stato concluso con un appello: “chiedo a tutti voi di non abbandonare il mio popolo”.

I rappresentati hanno accolto l’invito di speranza della giovane madre ed hanno sottolineato: “È stupendo vedere tutti questi studenti riuniti per dire no ad una guerra ordita dai potenti ma vissuta e sofferta dalla gente comune”; È così che commenta la mattinata Giuseppe Calabrò, dopo essere intervenuto in un discorso mirato a smuovere le coscienze di giovani e adulti, nella quale ha sottolineato che nessuno esce vincitore da un conflitto.

A nome di “All In”, è intervenuta la segretaria e promotrice dell’evento Khadija Tuijri che ha affermato: “Oggi è importante per noi giovani farci carico non solo del grido di pace, ma anche di tutti i messaggi di speranza e cambiamento per il nostro pianeta, volendoli amplificare con ogni mezzo a disposizione, perché trascurandoli sarà la nostra generazione a subirne le conseguenze.”

Conclude inoltre ringraziando le forze dell’ ordine e chiunque abbia collaborato alla realizzazione della giornata, promettendo di impegnarsi ad organizzare altri eventi di ritrovo costruttivi per gli studenti.

Comune di Messina – Rette, tributi e imposte, moratoria per famiglie e riduzioni per le imprese

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Scroll to top
Close