Sciopero autotrasporti: oggi confronto al Ministero. In Campania blocco già avviato da ieri

VIDEO – Controlli dei Carabinieri nel week end a Messina, 6 denunce.

Nella giornata di oggi è previsto il tavolo di confronto tra sindacati e Ministero per scongiurare il blocco degli autotrasportatori a causa dei prezzi alle stelle dei carburanti. Ma nel mentre si prepara l’incontro già da ieri in Campania si sono registrati stop di autotrasportatori che hanno bloccato l’autostrada creando lunghe code tra il bivio dell’A1, raccordo Caserta sud ed il bivio A1/A30 Caserta-Salerno.

caro carburanti
Caro carburante – La Confederazione Artigianato chiede alla Regione di rivendicare le accise e la riduzione dei prezzi

“La situazione – spiega l’Unatras – è diventata drammatica. Continuando a tergiversare, il Governo si assume il rischio che nascano nuovamente iniziative spontanee di protesta, ma soprattutto il rischio di lasciare la grande distribuzione senza rifornimenti”. Intanto, però, i prodotti cominciano a mancare negli scaffali dei supermercati. La rabbia e la disperazione per un caro carburanti del tutto ingiustificato monta anche in conseguenza di quanto dichiarato dal Ministro Roberto Cingolani che ha definito i rincari “una truffa”. Dichiarazioni alle quali nulla, al momento, è seguito di concreto da parte del Governo per alleviare o, meglio, bloccare la speculazione, se non accertamenti dei NAS presso gli operatori coinvolti nell’aumento dei prezzi.

caro carburanti
CARO CARBURANTI: se anche il Ministro dice che E’ UNA TRUFFA, restituiscano il maltolto. E le bollette?
amata web

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Scroll to top
Close