Libero Gioveni, FdI, “Ecco che fine hanno fatto i Cantieri di Servizio. De Luca ha fatto solo promesse per avvio campagna elettorale. 500 lavoratori in attesa”

Nota Consiglieri Gioveni.

“Ringrazio il Dirigente del Dipartimento servizi alla persona Salvatore De Francesco per la risposta alla mia ultima interrogazione sui cantieri di servizio (che si allega), perché mi ha dato conferma che l’annuncio dato dall’Amministrazione dimissionaria prima di Natale, è stato solo uno dei tanti fatti ad effetto per l’avvio della loro campagna elettorale!” 

Con queste parole il consigliere comunale Libero Gioveni e capogruppo di Fratelli d’Italia, risponde al dirigente comunale De Francesco, a seguito della conferma, “della quale avevo pur certezza” scrive Gioveni, “che nonostante il Piano di riparto delle somme relative al finanziamento dei 34 cantieri di servizio di Messina fossero stati approvati dalla Regione, con la risposta ufficiale ricevuta, con la nota prot. 55582 del 25/02/2022, ho avuto conferma che ancora non sono stati emessi i relativi decreti di finanziamento che per la nostra città ammonta a 938.416,37 euro“.

Dispiace a tal riguardo – commenta Gioveni – che in quell’occasione sia stato promesso ai circa 500 lavoratori degli ultimi cantieri che già subito dopo le festività natalizie sarebbero stati convocati a Palazzo Satellite per la disponibilità all’avvio delle attività che poi sarebbero dovute iniziare già a fine gennaio! Così non è avvenuto e a questo punto, già a marzo inoltrato, non si sa ancora quando questo avverrà – prosegue il consigliere – con l’immaginabile delusione da parte degli aventi diritto che avevano visto una piccola luce in fondo al tunnel in cui adesso si ritrovano per la loro perenne condizione di disoccupati!”.

E c’è di più – incalza l’esponente di FdI. L’altro Dipartimento coinvolto nella vicenda dei cantieri di servizio, ossia quello dei servizi tecnici, non sembra abbia ancora provveduto a nominare i vari RUP e responsabili di cantiere, altro atto necessario questo per rendere i cantieri concreti e operativi. Alla luce di ciò, quindi – conclude Gioveni – chiederò al Commissario Straordinario Leonardo Santoro di sollecitare sia il Dipartimento regionale competente ad emettere il decreto di finanziamento per Messina, sia a procedere nelle more alle nomine dei tecnici responsabili dei vari cantieri per farsi trovare già pronti per l’avvio delle attività“.

Comune di Messina – Rette, tributi e imposte, moratoria per famiglie e riduzioni per le imprese

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scroll to top
Close